<

Signore che giocano a biliardo

Signore che giocano a biliardo

Allievo del Mussini all’Accademia di Siena, Amos Cassioli studiò successivamente a Roma. Ben presto si specializzò in quadri dedicati a soggetti di genere, di storia e di costume, ispirandosi soprattutto alla vita dell’antica Roma di cui riprodusse in modo perfetto l’ambientazione archeologica.
Se già è difficile trovare sul mercato opere di sua mano dedicate a questi temi, che lo resero famoso, è praticamente impossibile reperire i dipinti che riproducano scene di vita borghese ottocentesca. In questo senso, Donne che giocano al biliardo è una vera rarità, oltre che un dipinto piacevolissimo per il buon gusto nell’uso del colore e la grande abilità nella costruzione formale.