<

Ai giardini pubblici

Ai giardini pubblici

Ai giardini pubblici è una delle opere di Giuseppe Puricelli che maggiormente testimonia l’interesse del pittore per la pittura “en plein air”. Non siamo, infatti, di fronte all’espressione di un semplice naturalismo verista, bensì ad una forma di impressionismo personale che nasce da un’osservazione istintiva della natura e da una sensibilità profonda per i giochi di luce e per i riflessi che essi determinano nell’atmosfera.
Il dipinto si distingue anche per la capacità dell’autore di conciliare realtà ed emozione secondo la migliore tradizione lombarda.

Esposizioni
1) Settima Rassegna di Pittura dell’Ottocento Italiano, Como, 1998.

Bibliografia:
1) Catalogo Bolaffi della Pittura Italiana dell’Ottocento n. 7, Torino, 1978, fig. p. 278.
2) Settima Rassegna di Pittura dell’Ottocento italiano, cat. esp. Como, 1998.