<

Blog: tra memoria e attualità

Una “singolar tenzone”

centro-matteucci-mostra

Un racconto per dipinti di una “singolar tenzone”, mai ufficialmente dichiarata eppure vissuta con passione, tra due intellettuali e grandi esperti d’arte nella Milano di via Manzoni all’indomani della seconda guerra mondiale: Enrico Piceni (1901-1986) e Mario Borgiotti (1906-1977). Questo vuole essere la mostra Il tempo di Signorini e De Nittis. L’Ottocento aperto al mondo nelle collezioni Borgiotti e Piceni,  in programma dal 2 luglio al 26 febbraio alla Fondazione Matteucci per l’arte moderna a Viareggio. L’esposizione  mette a confronto due passioni, quella di Piceni per gli  “Italiens de Paris” e quella di Borgiotti per i Macchiaioli. Il tutto attraverso dipinti di De Nittis, Zandomeneghi e Boldini affiancati a opere di Signorini, Lega e degli altri protagonisti della Macchia, molte delle quali rimaste ‘private’ da decenni, invisibili e non concesse a nessuna mostra o museo.

Piceni e Borgiotti avevano abitazioni e collezioni a pochi passi di distanza. Entrambi frequentavano il bel mondo della cultura del tempo. Il primo, Piceni, si occupava della Medusa e dei Gialli per Arnoldo Mondadori, era traduttore di Dickens e della Bronte, amico di Montale e di Vergani. E soprattutto appassionato estimatore e studioso di Giovanni Boldini, Giuseppe De Nittis e Federico Zandomeneghi. Il secondo, livornese di nascita e di spirito, giunse a Milano dopo essersi ‘formato’ alle Giubbe Rosse di Firenze, amico di Papini, Cecchi e Soffici. Musicista e violinista. Ma soprattutto innamorato dei ‘suoi’ macchiaioli.
La mostra è un progetto di Giuliano Matteucci ed è stata realizzata grazie alla collaborazione con la Fondazione Enrico Piceni e con il Comune di Viareggio. Il catalogo è a cura di Claudia Fulgheri e Camilla Testi.

Related Posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi